GameFreak parla dell’origine della serie tv: “non eravamo sicuri di alcune scelte, ma ha funzionato”

0
intervista_origini_serie_tv_pokemontimes-it

I videogiochi Pokémon ebbero un grande successo fin da subito, ma è innegabile che una gran fetta di notorietà fu portata grazie alla serie animata; molti dei veterani come noi lo ricorderanno, gli episodi tv hanno sempre contribuito al grande successo che anche oggi ha Pokémon, tant’è che la campagna pubblicitaria dei videogiochi in Italia avvenne maggiormente dopo la messa in onda della serie.

Nella lunga intervista condotta da GameInformer alla GameFreak, si è infine parlato anche della serie tv. La redazione ha intervistato Junichi Masuda (produttore, sviluppatore e compositore dei videogiochi) iniziando con una semplice domanda, fino a farci scoprire curiosità interessanti sulle origini della serie animata, svelando come sia stata la casa produttrice della serie, OLM Inc., ad aver scelto Pikachu come mascotte della serie, riconoscendone sin da subito il suo potenziale. A loro sono attribuibili anche altre caratteristiche che tutt’oggi sono peculiari del mondo Pokémon, come ad esempio il verso che fanno i Pokémon.

banner_carta_promo_pikachu_cappello_ash_kanto_gcc_pokemontimes-it

Perché Pikachu è così popolare? “Probabilmente grazie al fatto che è nella serie tv ed è il compagno di Ash”, risponde Masuda. “Questa fu una scelta, o meglio un suggerimento, della casa produttrice della serie OLM Inc. Ci dissero che volevano usare Pikachu come mascotte, perché il topo elettrico era molto popolare tra i bambini a scuola. Non era facilissimo da trovare nei giochi, per cui i bambini ne parlavano”.

Anche l’idea del verso dei Pokémon è attribuibile a OLM, mentre alla Game Freak all’inizio non erano molto convinti di questa idea. Masuda racconta: “In pratica avevano chiamato la doppiatrice di Pikachu, la signora Ikue Ōtani, e le avevano fatto fare una registrazione, facendoci così ascoltare questo suono in cui c’era il nome ripetuto varie volte in una maniera davvero carina. Non ne eravamo molto sicuri, ma ha funzionato bene!”.
Game Freak in seguito ha proposto l’idea del Team Rocket come nemici, d’altronde erano già nei giochi da loro creati, ma i personaggi di Jessie e James sono stati inventati da OLM, Inc.

canzone_team_rocket_sigla_finale_xyz_img16_pokemontimes-it

Al debutto della serie, ben 20 anni fa, Game Freak non si perse la prima tv: “Certamente, l’abbiamo guardata insieme. Non avevamo i popcorn però (ride). D’altronde siamo giapponesi”.

logo_alta_qualita_film_20_i_choose_you_pokemontimes-it

Il successo della serie animata Pokémon non è quindi casuale, ma è il frutto delle ottime scelte della casa produttrice, che quest’anno ne renderà omaggio in occasione del 20° anniversario, con il film “Pokémon: scelgo te!” nei cinema anche in Italia a novembre.

E voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento, e se vi è piaciuto questo articolo condividetelo! 🙂