Shipping

Guardare una serie per la trama è la prerogativa principale. Anche guardarla per i disegni, per le musiche, per i personaggi, è altrettanto importante. Ma molte volte, noi tutti guardiamo quella serie anche per un altro motivo, che non diciamo mai a nessuno. Quel personaggio sta proprio bene insieme a quell’altro

 

Cos’è una Shipping?

Jimmy e Marina in Pokémon ChroniclesShipping è una parola inglese che deriva da relationship, cioè relazione. Viene utilizzata dai fan per indicare un presunto o reale rapporto di amore, o romanticismo, esistente tra due personaggi. In breve, una shipping è una coppia. Negli anime le shipping sono molto quotate: all’interno di un singolo anime se ne vengono spesso a creare tante plausibili (anche senza considerare quelle fantasiose che alcuni fan amano formare), perciò i fan si riuniscono per parlarne, per trovare indizi e talvolta anche per litigare. Uno spettatore che “accoppia” due personaggi, e quindi sceglie una propria coppia preferita, viene di solito chiamato shipper. Una certa coppia avrà un certo nome determinato da qualcosa che accomuna i suoi componenti, o da una parola che ha un certo significato, anche se il modo di formare i nomi cambia da serie a serie. La “storia” di una shipping è “raccontata” spesso da un elenco di piccoli indizi (in inglese chiamati hints) che lo shipper raccoglie per dimostrare – o almeno provare a farlo, nei limiti della cosa – che la coppia che preferisce potrà un giorno realizzarsi (o come si è realizzata, se l’ha già fatto; in questo caso non si parla di indizi ma di vere prove, cioè evidences).

 

Cosa c’entra Pokémon con le Shipping? Per caso ce ne sono al suo interno?

Bianca saluta Ash, in partenza da Alto Mare - Pokémon HeroesCertamente! Pokémon è una serie che vanta un altissimo numero di shipping. Essendo un anime che non si incentra sul romanticismo, come spesso succede questo gli da la capacità di poter mostrare scene romantiche abbastanza di rado, e sempre in modo molto sottile ed ambiguo. Questo crea un gran numero di piccoli indizi per una coppia e per quell’altra, quindi solitamente ognuno si sceglie quella che, per un motivo o per un altro, diventa la propria preferita; dopodiché raccoglie indizi, si diverte a rivedere le scene migliori e spera che in futuro accada qualcosa a proprio favore. Inoltre, Pokémon ospita molti personaggi, quindi è possibile ottenere molte combinazioni di coppie. A parte casi particolari (come persone già sposate o personaggi che compaiono per pochi episodi), in Pokémon avviene quello che in inglese viene chiamato Shiptease, cioè uno “stuzzicamento della shipping”: in pratica le coppie difficilmente si realizzano in un futuro, ma nel frattempo vengono forniti per molte di esse tanti piccoli elementi stuzzicanti che inducono a pensare – o talvolta ad essere addirittura sicuri! – che in un futuro quella coppia diverrà realtà. Questa è la parte migliore del fenomeno Shipping in Pokémon: accadrà mai qualcosa? E se sì, chi avrà ragione? Sostenere una coppia e confrontarsi pacificamente con chi ne sostiene un’altra – magari con dei personaggi rivali in comune! – può essere molto, molto divertente se affrontato con uno spirito leggero, e può aprire orizzonti nuovi e diversi.

 

Quali Shipping ci sono in Pokémon?

Pikachu e BunearyLe coppie più importanti, in Pokémon, sono quelle che coinvolgono i personaggi principali, cioè quelli che viaggiano nel gruppo di ogni episodio. In questo caso i personaggi principali possono essere “shippati” tra loro (e questo spesso favorisce una coppia, perché saranno insieme per un’intera saga o anche più) oppure con personaggi esterni, che compaiono di meno. Le shipping maggiori e che causano più confronti tra le parti sono ovviamente quelle che coinvolgono il protagonista, Ash, in combinazione con le sue compagne di viaggio; a queste si aggiungono la coppia formata da Jessie e James del Team Rocket, ed un’altra inclusa tra le principali perché è quella che più nella serie si è avvicinata ad essere realtà (tra quelle che coinvolgono i personaggi principali). In Pokémon i nomi per le shipping vengono dati aggiungendo alla parola “shipping” un prefisso che si ritiene rappresenti la coppia, quindi è stata aggiunta questa piccola spiegazione.

Volendo elencare le coppie più note, famose e “probabili” abbiamo:

– Ash e Misty: PokéShipping (Poké da Pokémon, semplicemente il nome della serie);
– Ash e Vera: AdvanceShipping (Advance dal nome della saga, Advanced Generation);
– Ash e Lucinda: PearlShipping (Pearl da uno dei due termini del nome della saga, Diamond and Pearl);
– Ash e Iris: NegaiShipping (Negai in giapponese significa Wish, quindi dal nome della saga Best Wishes);
– Ash e Serena: AmourShipping (Amour da Amore in francese perché Kalos, luogo di XY, è ispirata alla Francia);
– Drew e Vera: ContestShipping (Contest è il nome inglese delle Gare Pokémon);
– James e Jessie: RocketShipping (Rocket dal nome del Team Rocket, ovviamente).

N.B.: di solito, nel nome di una shipping che comprende un maschio ed una femmina, si tende a scrivere prima il nome maschile, per convenzione.

IrisE adesso?

Semplice: ci seguirete in un tour attraverso le più amate (o più odiate, dipende da voi!) coppie di Pokémon. Lo faremo in modo semiserio, cercando di analizzarle, di scoprirle, di scomporle in dettagli e caratteristiche, ma provando soprattutto a confrontarci e divertirci. Le 6 shipping principali avranno una sezione dedicata a testa, ma ci sarà spazio anche per le coppie che non rientrano in questa categoria. Ah, a proposito, durante il viaggio vi faranno compagnia tante immagini con didascalia, come quelle in questa pagina. Il punto è che, se il testo spesso è serio e composto, anche un po’ tecnico, le didascalie tendono a fare di testa loro e a fare un sacco di battute

Clicca sui banner seguenti per accedere alle relative sezioni:

PokéShipping - Ash e MistyPearlShipping - Ash e Lucinda
AdvanceShipping - Ash e VeraContestShipping - Drew e Vera
NegaiShipping - Ash e IrisRocketShipping - Jessie e James
Anteprima AmourShipping - Ash e Serena
Altre ShippingAltre Shipping