Pokkén Tournament: lavorazione completa solo al 30%

3
pokken_tournament_screen_04_lotta_lucario_e_machamp_pokemontimes-it

Il nuovo numero di Famitsu svela alcune informazioni su Pokkén Tournament. Attraverso un’intervista agli sviluppatori del gioco viene rivelato che le Megaevoluzioni avranno un ruolo importante nel gioco ma ciò non toglie che ci potrebbero essere delle novità importanti per i Pokémon che non megaevolvono. La produzione del gioco è attualmente solo al 30%, e i produttori prevedono un rilascio della demo non prima dell’anno prossimo. Tsunekazu Ishihara, presidente di The Pokémon Company spera anche che questo videogioco si possa inserire anche nei Campionati Mondiali Pokémon, affiancando i tornei di Videogiochi e Carte…

Dopo questo breve riassunto, vi traduciamo l’intervista completa, a cui prendono parte Tsunekazu Ishihara, Katsuhiro Harada (produttore della serie Tekken) e Masaaki Hoshino (produttore della serie Soulcalibur). Puoi anche leggere le loro opinioni individuali rilasciate in questo articolo, in cui si parla anche dei Pokémon utilizzabili.

 

Quali componenti del gioco crede saranno le carattestiche di principale interesse per i fan?

Ishihara: credo che l’aspetto di maggior intrattenimento e rinnovamento sia la possibilità di muovere il tuo proprio Pokémon e ammirarlo reagire a tutto-frame con scorrevolezza, in real time. Stiamo lavorando per rendere questi aspetti il più possibile coinvolgenti e divertenti.

 

Dato che la meccanica della Megaevoluzione sarà presente, ciò da l’impressione che il gioco avrà varie caratteristiche tipiche dei giochi Pokémon classici…

Hoshino: E questo non è tutto, stiamo anche aggiungendo altre cose che si sposano bene con questa tipologia di gioco.

Harada: Quando pensi alla Megaevoluzione, ci sono i Pokémon che megaevolvono e quelli che non megaevolvono, quindi potresti chiederti cosa accade a quelli che non megaevolvono.
Abbiamo già parecchie idee sin dall’inizio dello sviluppo, per renderlo sempre più in stile di gioco Pokémon.
È così che stiamo dando forma al gioco, dandogli l’enfasi del tipico modo di giocare a Pokémon, ma al tempo stesso anche nuove caratteristiche.

Quanti Pokémon possiamo aspettarci di veder partecipare in Pokkén Tournament?

Harada (ride): “Più di 700 Pokémon in totale…” è ciò che vorrei rispondere, ma se così fosse il gioco non sarebbe pronto nel tempo che abbiamo prefissato. Sarà un po’ più limitato in questo.

Hoshino: Detto questo, credo che l’attuale direzione che prendono i giochi di lotta di oggi, sia quella di aggiungere sempre più personaggi. PokemonTimes.it Credo anche che capire per bene come utilizzare tutti i personaggi sia una componente fondamentale per il divertimento e, in base a fin quanto espanderemo il gioco, stiamo pensando di iniziare con Pokémon che sono semplici da capire e che posseggono un buon numero di mosse e modalità di gioco disponibli.

 

C’è la possibilità che vengano inseriti personaggi dalla serie Tekken?

Hoshino (ride): Stavolta si tratta di lotte che avvengono nel mondo dei Pokémon, quindi non intendiamo inserire personaggi da Tekken. Tuttavia, mentre si gioca, potrebbero essere intravisti degli elementi nascosti che faranno sorridere i fan della serie Tekken.

 

Riguardo all’attuale stato di produzione di Pokkén Tournament, Hoshino afferma che sono attualmente al 30% dello sviluppo, e al momento si stanno concentrando su un nuovo sistema, applicando tutta la loro conoscenza al massimo del potenziale.
Harada aggiunge inoltre che la prima demo sarà disponibile nel 2015, poiché impiegheranno il resto dell’anno per lavorare al titolo.

Famitsu chiede infine a Ishihara quali sono i suoi pensieri riguardo a questo titolo Pokémon che sarà disponibile nelle sale giochi.
Egli replica: Fin quando resterà per le sale giochi, la mia speranza più grande è quella che si mantenga un titolo esclusivo attraverso il quale i giocatori potranno provare l’esperienza di giocare Pokémon in full-motion. PokemonTimes.it Mi piacerebbe che Pokkén si inserisca nel contesto dei Campionati Mondiali, in cui i giocatori si scontrano l’un l’altro nei vari titoli Pokémon, e Pokkén potrebbe affiancarli.

 

Avvertenze: Interviste tradotte da PokemonTimes.it
Pokémon Times è contro le guerre tra siti e cita le fonti delle notizie. Preghiamo chiunque voglia riportare parzialmente o integralmente questa news, le proprie traduzioni e i propri dettagli, di indicare PokemonTimes.it come fonte per evitare qualunque tipo di dissidi e garantire al Pokéweb di rimanere sereno e vivibile. Grazie!

CONDIVIDI
Articolo precedenteRilasciato un nuovo video di Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha!
Articolo successivoTitolo episodio 847 e anticipazioni
Leggendo le riviste a tema Pokémon, ho ampliato sempre di più la mia conoscenza sui Pokémon e sentivo il bisogno di mettermi a disposizione degli altri fan! Su Pokémon Times sono scrittore e capo-redattore: qui ho trovato il lido ideale per dare sfogo alle mie passioni, ovvero le lingue straniere, i Pokémon e il giornalismo, intrecciando questi tre settori alla perfezione!

3 COMMENTI