Nintendo: rivelazioni sulla nuova console “NX” e collaborazione con DeNA

1
proprieta_intellettuali_nintendo_pokemontimes-it

Il 17 Marzo Nintendo e DeNA, casa giapponese specializzata nella produzione di software per cellulari e servizi online, hanno annunciato una alleanza commerciale, la quale risulterà nella distribuzione di piccole applicazioni o piccoli giochi pensati per pubblicizzare le proprietà intellettuali di Nintendo. L’obiettivo è quello di… portare più vendite di hardware e software marcati Nintendo tramite gli smartphone. Satoru Iwata, attuale presidente della compagnia, paragona questa tattica commerciale alle pubblicità televisive. Pianifica inoltre di produrre più merce dedicata ai suoi personaggi e più “contenuti visivi”. Nintendo ha già fornito dei dettagli sul servizio che sostituirà il loro programma di fidelizzazione Club Nintendo: sviluppato anch’esso in collaborazione con DeNA, sarà reso disponibile non solo per le console Nintendo ma anche per dispositivi più generici, compresi i PC.

Satoru Iwata tiene a far notare che questa mossa commerciale non sostituirà le piattaforme dedicate ai videogiochi e quindi non vedremo né giochi importanti né port, in quanto questi dispositivi non sono adeguati ai videogiochi solitamente prodotti da Nintendo. A tal proposito, Iwata ha svelato dei piccoli dettagli riguardo la nuova console a cui stanno, ovviamente, lavorando. Il suo nome in codice è Nintendo NX e sarà una  basata su “un’idea tutta nuova”, come ci si poteva aspettare da Nintendo: potrebbe essere in arrivo un’altra rivoluzione, l’ennesima del brand, dopo quelle del doppio schermo, del touch e del 3D. Un dettaglio particolare di questa nemmeno neonata console, che è stato annunciato in questa presentazione, è la presenza del servizio per gli utenti menzionato precedentemente come una delle funzionalità principali. Ulteriori informazioni riguardo NX saranno fornite nel corso del 2016.

Iwata ha parlato, negli scorsi mesi, di una futura famiglia di console Nintendo che cercherà di condividere lo stesso hardware sia su console fisse che portatili, agevolando in questo modo il cross-buy. Pochissime per ora le informazioni riguardo la nuova famiglia, ma è presumibile che alcuni giochi siano limitati solo ad una versione fissa o portatile, considerando che certi tipi di titoli non sarebbero molto adatti per entrambi; ad esempio ci attendiamo il continuo ribadimento dei giochi principali di Pokémon esclusivamente su portatili.

Potete leggere l’intera presentazione in lingua inglese seguendo questo collegamento. Detto ciò, cosa vi aspettate dalla collaborazione tra Nintendo e DeNA? Quali sono le vostre aspettative o desideri per la nuova console di Nintendo? Vedremo un gioco della serie principale di Pokémon, magari un MMORPG, su una console fissa? A voi la parola nei commenti!

proprieta_intellettuali_nintendo_pokemontimes-it

UN COMMENTO