Ecco le statue Pokémon a grandezza reale create da una ragazza canadese!

0
banner_statue_giganti_fan_pokemontimes-it

Tempo fa sulla nostra pagina Facebook avevamo postato la foto di una statua di Lapras costruita interamente da una ragazza canadese, che, visto il successo riscosso, ha continuato a costruirne!

La ragazza, “Clawsandtalons” sul noto portale Reddit, da grande fan dei Pokémon ha deciso di creare altre riproduzioni a grandezza naturale, che fossero soprattutto fedeli al loro design originale nei videogiochi.
La prima statua realizzata in assoluto è per l’appunto quella di Lapras, ed è stata costruita nel 2017. A Clawsandtalons ci sono volute un totale di 121 ore spese nell’arco di 25 giorni e la bellezza di 400$ (circa 340€) per i costi di produzione; come materiali ha utilizzato della schiuma a bassa densità unita ai giornali.

La ragazza canadese, visto il successo ottenuto (portava Lapras nei parchi per farci giocare gratuitamente i bambini), ha continuato a costruire le sue statue, così da creare una bella compagnia per Lapras. Si sono quindi aggiunti Rapidash, Rayquaza, Jolteon e Trapinch. Tutte le statue sono attualmente in mostra all’Anime North 2018.

Clawsandtalons ha inoltre rivelato di non voler vendere le proprie statue per rispettare la proprietà intelletuale del marchio Pokémon. In ogni caso lei continuerà comunque a creare nuove statue dei nostri mostriciattoli preferiti!

E allora non ci resta che aspettare e vedere i suoi prossimi capolavori! Qual è la vostra statua preferita? Fatecelo sapere nei commenti!

CONDIVIDI
Articolo precedenteMarchio registrato per Eevee in Cina!
Articolo successivo[VIDEO] Perché svelare Gorochu e gli altri Pokémon scartati adesso? Ecco il motivo!
Gian97 nasce nel 1997, lo stesso anno in cui Pocket Monsters viene trasmesso per la prima volta sulle reti giapponesi. Da bambino si appassiona ai Pokémon guardando per la prima volta il film Mewtwo contro Mew. Negli anni la passione per i Pokémon non è mai svanita, anzi gioco dopo gioco, episodio dopo episodio è sempre cresciuta! Nel 2013 entra nello staff di Pokémon Times dove finalmente può divertirsi a scrivere le news della sua serie preferita. Tutt'ora il suo amore per i Pokémon continua, e non vede l'ora di poter realizzare il suo sogno: studiare doppiaggio e riuscire a prestare la sua voce ad un personaggio dell'anime.