[VIDEO] Confermata la nuova serie Pokémon ambientata in tutte le regioni!

6
teaser_trailer_pocket_monsters_nuova_serie_pokemontimes-it

Il leak di questi giorni è stato confermato, al termine dell’episodio di oggi è stato mostrato il breve teaser trailer che mostra tutti gli starter delle 8 generazioni.

La nuova serie si chiamerà “Pocket Monsters” proprio come la serie originale ambientata a Kanto e, secondo quanto confermerebbe il comunicato stampa giapponese, è ambientata in tutte le regioni Pokémon.

Al momento non sono stati annunciati altri dettagli, né i protagonisti. Maggiori informazioni verranno svelate il prossimo 29 settembre, perciò restate con noi! Cosa ne pensate finora? E come vorreste la nuova serie?

6 COMMENTI

  1. Come tutti praticamente, non apprezzo “l’annuncio dell’annuncio che annuncia l’annuncio”, solo loro possono avere ste trovate geniali (no va be’, sono le tecniche pubblicitarie moderne…). Più che altro perché mo dobbiamo aspettare quasi un mese per farci un’idea vera e propria di come sarà questa serie.
    Come al solito, si impegnano per sorprenderci. Prima Sole e Luna con cui sperimentano la narrazione “slices of life”, adesso una narrazione che spazia tra diverse ambientazioni.
    Impresa davvero sorprendente ma al tempo stesso, come per l’inizio di Sole e Luna, un po’ preoccupante per i fan. Soprattutto per il numero di personaggi da appronfodire e per il modo in cui gestiranno le regioni (contemporaneamente?!).
    Sappiamo purtroppo che è stata annunciata come “la nuova serie principale”, almeno dal comunicato sembrerebbe così, ma io vorrei sperare che si tratti di una serie alternativa o una mini serie che partirà a fine mese fino all’uscita dei giochi: ci sono infatti 8 settimane tra il prossimo “appuntamento” che ha dato TvTokyo fino all’uscita di Spada e Scudo.
    Credo però che invece si tratterà davvero della main series ed entro fine mese avremo poster e trailer. Fatto sta che se liquidano davvero Ash come protagonista, anche a me interesserà ben poco di questa serie.

  2. @pika87 Capisco le preoccupazioni, ma sinceramente data la vaghezza dell’annuncio dell’annuncio non ci rimane che aspettare. Premesso che viste le continue sorprese non mi sento di escludere al momento nessuna eventualità per principio, sappiamo che “nuovo” significa tutto-e-niente (es “la nuova serie Sole e Luna, la nuova serie XYZ, ecc.) non ho letto da nessuna parte le parole Remake e Reboot. Non citano Ash per esempio? o perché effettivamente non ci sarà o perché banalmente è dato per scontato o perché devono tenere segreti dei cambiamenti. Quindi siamo come prima.

    Al di là quindi di tutto mi concentrerei solo sull’unico dettaglio svelato, ovvero sarà ambientato in tutte le regioni. Non dicono nulla sul fatto che ci siano altri protagonisti/co-protagonisti, quindi perché desumere necessariamente che ce ne siano, per dire, uno per regione? Molto probabilmente vedremo delle vecchie facce, ok, ma se penso ai nuovi personaggi/rivali introdotti in spada e scudo ritengo che già bastano ed avanzano. Inoltre nonostante questa dichiarazione penso che comunque Galar rimarrà al centro di tutto.

    Altro elemento interessante (anche se ancora non del tutto chiarito) è che la serie dovrebbe chiamarsi solo “Pocket Monsters”, quasi come a voler essere universale.

    Insomma, ma cosa bolle in pentola? Bella domanda, sinceramente MAI avrei pensato che si aprissero a tutte le regioni, in un modo o nell’altro….

    Questa è la mia personalissima ipotesi;
    – Ash secondo me rimane: più che altro poiché è il volto noto della serie animata, insieme alla mascotte del franchise Pikachu, che ritengo che sia di fatto stata la sua polizza della “vita”. Al momento non vedo motivo di sostituire Ash per mettere un’altro protagonista che abbia Pikachu e che inevitabilmente finirebbe ad assomigliare ad… Ash. Ma se diamo per acquisita la vittoria ad Alola potrebbero comunque cambiare parecchie cose, così come i suoi obbiettivi (che rimando al prossimo punto). Ash davvero potrebbe diventare come molti ipotizzano da tempo più un mentore di magari qualcun’altro più inesperto? Ash punta ad un nuovo obbiettivo più ambizioso? Per spararla un po’ ogni tanto, questo potrebbe essere pure un momento per fare un timeskip. In ogni caso mi chiedo se davvero gli autori hanno così “voglia” di riproporre il classico “percorso di crescita”, partendo da zero, di un nuovo personaggio. Come detto, non escludo in realtà nulla, ma ne dubito.

    – Una competizione “mondiale” a Galar (?): L’anime non segue (quasi mai) la storia dei videogiochi per molti motivi, e questo fin dai suoi esordi per tutta una serie di motivi: banalmente per non ripetere pari pari una storia che i giocatori sanno… già, è difficile portare avanti la trama dei videogiochi dilatata per ben 3/4 anni comunque, ecc. Non mi sorprenderebbe quindi che a Galar, invece che essere una lega regionale possa essere invece, vista comunque la grande enfasi, una sorta di vero e proprio “mondiale” che in qualche modo chiama e richiede un coinvolgimento di altre regioni (pensate a quanto è comunque profondamente diversa la lega di Alola rispetto ai videogiochi). Potrebbe essere questo il prossimo obbiettivo per, se lo diamo per acquisito, Ash? Dandel sarebbe quindi il campione mondiale. Chissà se finalmente dirimeranno la questione di essere Pokémon Master, ma penso adesso di chiedere e volare troppo con le supposizioni.

    (continua)

  3. La chiave di tutto al momento è capire cosa vogliano fare con “tutte queste regioni”, Seguire nuovi protagonisti principianti “locali”? non ne vedo al momento il motivo, oltre a diventare complicato, se ci mettiamo comunque i nuovi personaggi di Galar. In qualche modo comunque il focus lo deve avere in qualche modo Galar. Quando riveleranno il tutto sapremo chi sarà il campione ad Alola e questo potrebbe essere indicativo.

    magari vogliono finalmente abbattere “le barriere a compartimento a stagna” che separano le varie stagioni e regioni. In XY(Z) per dire non hanno citato per una volta Unima, perlomeno ad Alola già abbiamo avuto più riferimenti passati. Un mondo pokémon finalmente più unito, coeso e “coerente”? Magari fatta in modo tale da non avere troppi strappi tra le varie regioni/generazioni?

    Staremo a vedere. Viste le continue sorprese ormai non mi sento di escludere nulla a priori…

    • 04n70n10, non ci avevo pensato all’idea della Coppa Campione come un campionato mondiale! In effetti, quando la annunciarono mi chiedevo come avrebbero fatto gli autori ad adattarla senza renderla “uguale” al gioco, e la tua mi sembra una valida proposta: enfatizzerebbe, rispetto ai titoli per Switch, come le competizioni di Galar siano famose in tutto il mondo, esattamente come far entrare tutti alla Lega di Alola enfantizza il desiderio di Kukui riguardo alla diffusione delle lotte agonistiche in una regione dove gli incontri non sono mai stati troppo importanti a livello culturale.
      Riguardo all’idea di tutte le regioni, non avete pensato al fatto che questa serie possa essere simile a Pokémon Chronicles? Anziché seguire la narrazione solo dal punto di vista di Ash e dei protagonisti a Galar, l’anime potrebbe cioé staccarsi per alcune puntate da questa linea e approfondire le vicende di personaggi passati quali Serena, Brock, Iris e tanti altri, magari dimostrando anche che tutto è in qualche modo connesso alla trama principale; ovviamente mi rendo conto che un world building tanto gigantesco sarebbe un po’ difficile, ma vi ricordo che GF ci è andata davvero leggera con gli spoiler in merito alla trama: non sarebbe strano se, alla maniera di Acromio in USUL, alcuni personaggi dei passati giochi Pokémon tornino in Spada&Scudo per partecipare alla Sfida delle Palestre, studiare il Dynamax o magari entrare addirittura nei Superquattro (vi ricordate Koga ai tempi di Oro, Argento e Cristallo?), e qualora le cose stessero in questo modo l’anime ne approfitterebbe per far tornare sotto i riflettori personaggi delle generazioni passate.
      Con tutta probabilità, però, sono da escludere gente come Alan, Kawe o Suiren, dato che il loro sviluppo in quanto a personaggi è legato a meccaniche che, stando a Junichi Masuda, non saranno presenti nei nuovi giochi.
      Tuttavia… c’é il logo di “Scelgo Te!” che mi preoccupa. Essendo che negli ultimi 9 anni la situazione è stata abbastanza “spinosa” per Ash da parte del fandom (ancora oggi in molti detestano la sua prestazione in BW e SM, tanto da non considerare le stesse serie come canoniche), non mi stupirei se TV Tokyo avesse deciso, proprio all’ultimo momento, di chiudere (forse solo temporaneamente, chi lo sa) la storia dell’Ash che ha viaggiato per oltre vent’anni, e invece iniziare da zero con quello che sarebbe dovuto essere solo un tributo agli albori dell’anime; del resto, ammettiamolo, TPCi ha fatto il possibile per mantenere Ash tanto a lungo, ma è ovvio che, se porti avanti un personaggio per molto tempo, la sua caratterizzazione può perdere solidità negli anni, e di questo i fan sono ormai stufi: anche in XY, l’idea di un Ash serio per la maggior parte del tempo e incredibilmente forte, per quanto lodata, è stata criticata leggermente da alcuni che sentivano la mancanza di un personaggio più umano e bilanciato caratterialmente, cosa che è avvenuta in SL assieme, però, ai problemi derivanti da tutte le facce buffe e dalla commedia spropositata.
      Per cui, scegliere di focalizzarsi sulla versione “alternativa” di Ash permetterebbe un effettivo nuovo inizio, di cui ormai l’anime ha bisogno, ma al tempo stesso consentirebbe al pubblico di interagire con qualcuno che tutto sommato gli è famigliare. Tuttavia il problema è che, vincendo o non vincendo la Lega, la storia di Ash non sembra ancora essere completa e pronta a chiudersi, né il personaggio appare al suo picco in quanto Allenatore – XY e DP hanno dimostrato che sa fare molto di più, sebbene in quest’incarnazione ci sia effettivamente vicino -, e per questo sento che mi cadrebbero le braccia qualora TV Tokyo affronti davvero la versione alternativa di Ash.

  4. Non vedo motivi per usare la versione “alternativa di Ash” degli ultimi film, tanto vale a quel punto continuare col solito. Del resto non si sono mai fatti problemi del fare un reset di Ash (almeno per quanto riguarda i Pokémon) da stagione in stagione a partire dalla serie Advanced, senza nemmeno complicarsi la vita usando quindi piuttosto raramente i vari riferimenti passati. Anche nei film poi è da vedere cosa faranno dopo questa particolarissima fase, finora hanno usato un Ash alternativo sì, ma non con l’intento specifico di creare una nuova realtà alternativa ma più che altro per celebrare il personaggio e un po’ perché è più conveniente/gestibile questo Ash alternativo da usare nei film.

    Portare avanti uno show per così tanti lustri non si può realisticamente pretendere una ferrea e totale coerenza, considerando che deve seguire le uscite dei videogiochi e non ha dietro quindi delle storie già impostate a lungo termine.

    Detto ciò, forse adesso vogliono un po’ (finalmente forse) reimpostare il tutto in maniera più coerente con il mondo pokémon che via via si è sempre più espanso e creato nel frattempo.

    Il mio pensiero è, presupponendo la vittoria di Ash ad Alola, vogliono forse fargli cambiare passo rilanciando i suoi obbiettivi, facendogli fare un vero passo avanti (rispetto al, vado regione X, faccio la lega X, perdo, vado regione Y, faccio lega Y, perdo, …)? In Spada e Scudo MOLTA enfasi è data alle lotte con tanto di stadi, sponsor, ecc. (paradossalmente diventando sempre più la lega così come è da sempre stata impostata nell’anime), per questo penso ad una sorta di “superlega” o “mondiale” a Galar. Potrebbero, volendo, anche chiarire meglio la volutamente vaga definizione di Pokémon Master (… non che ci speri realisticamente, ma chissà). Del resto ad Alola per quanto riguarda la lega hanno cambiato oserei dire (quasi) tutto rispetto ai videogiochi.

    In questo senso penso che sia da interpretare questa apertura anche verso le altre regioni, tuttavia non nego che ancora mi sfugge il “come e perchè” di questo (sfide anche in altre regioni? vedremo anche e/o saranno coinvolti anche i vecchi campioni delle altre regioni??), una serie pokémon non più a “compartimento a stagno” riguardo a quanto successo prima ma più libera di sfruttare tutto il mondo pokémon creato fino a questo momento. Anche perché, come dicevo, c’è da aspettarsi chegli autori non useranno esattamente la trama dei prossimi videogiochi.

    Anche perché nonostante l’ambientazione in tutte le regioni (cosa sinceramente inaspettata), Galar comunque dovrà avere un certo peso e focus. Sostituire Ash con altro/altri? Non escludo nulla a questo punto ma non credo, forse Ash avrà lo stesso ruolo, forse un ruolo minore e sarà insieme ad altri veri e proprio co-protagonisti… boh! La mia personale opinione (posso essere smentito anche domani, lol) e che arrivati a questo punto non vedo particolari motivi per ri-riproporre la storia di un nuovo tizio principiante che va a scegliersi il primo pokémon da Oak…

    In sostanza, col rischio di sopravvalutare queste novità, mi sembra di intravedere la volontà in questo anime di iniziare una nuova “fase”.