Pokémon Versione Rubino e Versione Zaffiro

Date di rilascio:
Giappone: 21 Novembre 2002
Nord America: 19 Marzo 2003
Europa: 14 Novembre 2003

Pokémon Rubino & Pokémon Zaffiro sono i primi 2 giochi RPG della serie Pokémon a comparire su GameBoy Advance e hanno l’arduo compito di succedere tre giochi del calibro di Pokémon Oro, Argento e Cristallo che hanno riscontrato un enorme successo: ci riusciranno egregiamente raccogliendo ampie risposte positive. I Pokémon leggendari che compaiono sui boxart sono Groudon per Rubino e Kyogre per Zaffiro. Rispetto alle precedenti versioni ci sono molte innovazioni: sono stati introdotti per la prima volta i combattimenti 2 contro 2, il numero dei Pokémon è salito a 386 (anche se sarà possibile catturarne solo 202), e sono state introdotti nuovi tipi di competizioni chiamate Gare Pokémon. In queste competizioni il nostro compito sarà quello di attirare l’attenzione della giuria facendo eseguire ai nostri Pokémon le loro più spettacolari mosse; come premio riceverete dei fiocchi in diverse categorie. Per aumentare le statistiche dei Pokémon nelle gare, si utilizza un nuovo tipo di cibo, le Pokémelle. Infine vi è un’ulteriore novità, la Torre Lotta, struttura visitabile dopo la vittoria alla Lega nazionale, che permette di ingaggiare un gran numero di lotte consecutive (molto più difficili delle normali, e arduamente affrontabili se si è meno esperti); in questa speciale struttura non si possono usare strumenti, molti dei Pokémon leggendari sono proibiti, e quando si perde una lotta bisogna necessariamente ricominciare da zero grazie ad un particolare sistema di salvataggi del gioco.

La grafica, grazie al passaggio di console, è migliorata rispetto alle versioni precedenti. Unica “delusione” è che non ci sarà distinzione tra giorno e notte.

I personaggi rimangono molto semplici e possono compiere pochi movimenti ma per quanto riguarda i percorsi e gli edifici possiamo dire che la grande N si è data molto da fare introducendo effetti grafici come le precipitazioni e i riflessi delle persone sull’acqua. Anche gli attacchi speciali hanno raggiunto un notevole effetto grafico. Il sound è stato ben curato con effetti e musiche a tema e davvero ben orecchiabili. Ovviamente è stato tradotto completamente in italiano. I comandi risultano invariati e sono molto intuitivi. Per quanto riguarda la compatibilità c’è da dire che Rubino e Zaffiro non potranno essere collegati con le versioni precedenti, tuttavia questi due giochi posso interagire tra di loro tramite cavo Game Link e con alcuni giochi per Game Cube come Pokémon Channel, Colosseum e XD. Alcuni Pokemon saranno reperibili solo in una versione e altri nell’altra e quindi per completare il Pokédex, come sempre, bisognerà scambiarli tra le due versioni.

La regione che si dovrà esplorare è completamente nuova e si chiama Hoenn. Le trame sono, in alcuni punti, inverse, questa volta i team nemici che tenteranno di ostacolarvi durante la vostra avventura saranno due: il Team Magma per rubino e il Team Idro per Zaffiro.