Provvedimenti per chi utilizza dati di gioco non validi nelle competizioni online

0

Nintendo insieme a The Pokémon Company international e Game Freak è venuta a conoscenza che alcuni giocatori hanno tenuto dei comportamenti scorretti nelle modalità Abbinamento a Caso delle Lotte a Punteggio e nelle Gare Online, e come annunciato tempo fa, sarebbero arrivati dei provvedimenti.

I giocatori scorretti, in particolare, avrebbero:

● utilizzato dati Pokémon non ottenibili tramite le normali attività di gioco o dati Pokémon altrimenti non validi.
● modificato in maniera non ufficiale certi dati di gioco utilizzandoli in una competizione online.

Dunque, i giocatori che hanno tenuto questi comportamenti sono già stati individuati e come prima sanzione non appariranno più nelle classifiche delle Lotte a Punteggio in modalità Abbinamento a Caso. Inoltre subiranno delle restrizioni per alcune competizioni online in futuro.
Ma non solo… da oggi in poi tutti questi giocatori subiranno ulteriori restrizioni nei giochi: Sincrogioco, Lotte a Punteggio e Gara Online. In particolare, quando si prova ad accedere ad una di queste funzioni, apprirà il seguente messaggio:

Il servizio non è più disponibile.
http://www.pokemon-gl.com
(Codice errore: 090-0211)

Questo il messaggio delle aziende:

“I videogiochi della serie Pokémon consentono ai giocatori di entrare in comunicazione, di divertirsi a lottare e di fare scambi con altri giocatori. I giocatori che modificano i loro dati di gioco in maniera non ufficiale possono influenzare negativamente l’esperienza di gioco degli altri giocatori. Il nostro obiettivo è di creare un ambiente di gioco sicuro e leale per tutti i giocatori e continueremo a monitorare tali comportamenti e a prendere provvedimenti contro quei giocatori che scelgono di manipolare dati in maniera non lecita o adottano comportamenti altrimenti scorretti.
Invitiamo tutti i giocatori a divertirsi con i videogiochi della serie Pokémon in modo corretto e leale, come descritto nel manuale di istruzioni di ciascun gioco, in modo da evitare che i Pokémon e i dati di gioco salvati subiscano qualsiasi ripercussione negativa.”

Nintendo prende quindi dei provvedimenti, assicurerando quindi che le classifiche e competizioni saranno più veritiere e non più falsate, soprattutto per tutti gli allenatori che allevano i proprio Pokémon seguendo le regole e rispettando gli altri giocatori. Speriamo che questi provvedimenti servano per far capire il vero valore delle sfide, del buon gioco e della sportività: elementi essenziali che ci permettono di divertirci tutti assieme come sempre.