Ecco chi ha lavorato a Ultrasole e Ultraluna e chi sta lavorando a Pokémon per Switch: lo staff pensa ai DLC?

0
banner_intervista_game_freak_switch_ultrasole_ultraluna_pokemontimes-it

Avvicinandoci al lancio di Pokémon Ultrasole e Ultraluna, siamo di nuovo in un periodo pieno di interviste! In una recente intervista, Game Freak ha svelato ancora una volta i retroscena di sviluppo dei giochi Pokémon.

Come già sappiamo, Game Freak negli ultimi mesi non si è dovuta occupare soltanto di Pokémon Ultrasole e Ultraluna, ma anche delle basi del prossimo gioco della serie principale, per Nintendo Switch. Questo ha portato molti a domandarsi se questi sviluppi congiunti possano intralciarsi a vicenda.

pokemon_nintendo_switch_schermo_grande_pokemontimes-it

Secondo Shigeru Ohmori non c’è alcun motivo di preoccuparsi. Anzi, egli sostiene che lo sviluppo di Pokémon Ultrasole e Ultraluna porti beneficio allo sviluppo del prossimo gioco per Switch!

“Ovviamente il nostro staff è formato da un numero limitato di persone, ma è anche molto vario. Abbiamo membri giovani, ma anche membri veterani che hanno lavorato alla serie per molto tempo e che sono molto abili. E vogliamo usare il nostro team nel modo migliore possibile. Per esempio, il progetto di Ultrasole e Ultraluna lo consideriamo un progetto più adatto ai membri più giovani (poiché c’è già una base fatta, ndPokemonTimes), in modo tale che possano fare esperienza e migliorare le loro abilità, mentre i veterani lavorano sul futuro gioco per Switch.
Questo è l’approccio che usiamo solitamente: prima un progetto per i più giovani, con obiettivo di farli migliorare, e poi un progetto per i veterani. Questa tipica gestione dell’azienda garantisce che tutti i nostri progetti abbiano un buon effetto l’uno sull’altro.”

Kazumasa Iwao, il game director di Pokémon Ultrasole e Ultraluna, ha aggiunto:

“Abbiamo sempre dei veterani, persone con molta esperienza, ad occuparsi del controllo della qualità, quindi ci assicuriamo che la qualità che ci aspettiamo e vogliamo fornire in Pokémon sia sempre presente.”

D’altronde, nello staff degli Ultra-giochi c’è anche Shigeki Morimoto, che lavora in Game Freak sin da Pokémon Rosso e Blu, e che si occuperà del sistema delle lotte in Ultrasole e Ultraluna.

pokemon_stars_nintendo_switch_pokemontimes-it

Anche in un’altra intervista si è parlato del futuro dei Pokémon, ponendo l’attenzione al mercato in continua evoluzione. Considerando l’era attuale dei videogame, con i titoli che vengono aggiornati periodicamente con nuovi contenuti, Ultrasole e Ultraluna possono sembrare dei giochi di un’era passata. Pokémon GO è uscito più di un anno fa e viene costantemente aggiornato con nuove funzioni e nuove creature.
Sebbene Ultrasole e Ultraluna arrivano quindi sotto forma “tradizionale”, ovvero giochi venduti già completi e impacchettati, Iwao pensa ugualmente che il futuro dei giochi Pokémon possa intraprendere una via più moderna, proponendo aggiornamenti regolari invece di giochi già completamente sviluppati al massimo. “Valutiamo sempre qual è il modo di sviluppo più appropriato ogni volta che creiamo un gioco“, afferma cripticamente Iwao.

E voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Trovate anche voi che abbiano fatto la scelta giusta nella suddivisione dello staff?