Su Pokémon GO arrivano gli scambi tra amici!

0
banner_scambi_go_pokemontimes-it

AGGIORNAMENTO 21 giugno: il sistema di scambi è ora disponibile!
Dopo tantissime richieste da parte dei fan, Niantic e The Pokémon hanno finalmente ufficializzato l’imminente arrivo degli scambi tra amici su Pokémon GO!

Ecco a voi il comunicato ufficiale:

Allenatori, siamo lieti di annunciarvi l’introduzione di nuovissimi modi per interagire con gli amici in Pokémon GO. La tanto attesa funzione “Amici” sarà resa disponibile entro la fine di questa settimana, consentendo agli Allenatori di connettersi con amici reali e tenere traccia delle proprie avventure in Pokémon GO. Potrete quindi inviare oggetti ai vostri amici, ottenere dei bonus e perfino scambiare Pokémon!
Per aggiungere un amico in Pokémon GO, dovete prima conoscere il suo codice Allenatore, un ID univoco che è possibile condividere in diversi modi. Per invitare un Allenatore a diventare vostro amico, basterà inserire il suo codice Allenatore e inviargli una richiesta. Se accetterà, diventerete amici e potrete vederlo nell’elenco dei vostri amici.
Quando si fa girare un Disco Foto presso un PokéStop o una Palestra, si riceverà un Pacco Amicizia speciale. Anche se non si possono aprire i Pacchi Amicizia ricevuti dai PokéStop, si possono inviare ad un amico presente nell’elenco dei propri amici. All’interno del Pacco Amicizia sarà presente una scorta di oggetti utili, che il proprio amico riceverà con una cartolina che mostra dove è stato preso il Pacco Amicizia. I Pacchi Amicizia possono anche includere una sorpresa speciale: un Uovo che, quando si schiude, contiene una Forma di Alola di un Pokémon scoperto nella regione di Kanto.
Quando si invia un Pacco Amicizia a un amico o ci si sfida in a una Battaglia Raid o lotta in Palestra, si potrà aumentare il vostro livello di amicizia. Man mano che il proprio livello di amicizia aumenta, verranno sbloccati dei bonus quando si giocherà insieme. Ad esempio, quando si partecipa ad una lotta in Palestra o a una Battaglia Raid con un “grande amico”, si otterrà un bonus attacco per dare un vantaggio ai propri Pokémon. Si potrà aumentare il proprio livello di amicizia una volta al giorno per ogni amico.
Si potrà inoltre aumentare il proprio livello di amicizia scambiando Pokémon con un amico. Se si è vicino ad un amico e si ha un Livello Allenatore di 10 o superiore, si potranno scambiare i Pokémon con quell’amico. Con uno scambio si otterrà un bonus in Caramelle per i Pokémon che scambiati, e tale bonus aumenterà se i Pokémon che scambiati sono stati catturati in luoghi lontani tra loro. Tutti gli scambi sono possibili grazie alla Polvere di Stelle, e alcuni scambi richiedono più Polvere di Stelle rispetto ad altri. Man mano che aumenterà il proprio livello di amicizia con l’amico con cui si effettuano gli scambi, gli scambi richiederanno sempre meno Polvere di Stelle.
Alcuni Pokémon, come ad esempio i leggendari, i cromatici o un Pokémon che non è presente nel proprio Pokédex, necessiteranno di uno scambio speciale. Gli scambi speciali possono essere effettuati solo una volta al giorno con un “grande amico” o un “migliore amico”; spesso è necessaria una grande quantità di Polvere di Stelle per completare uno scambio speciale. Gli scambi speciali sono un ottimo modo per mostrare a un amico quanto sia importante per voi!

E voi siete contenti per l’approdo degli scambi su Pokémon GO? In tal caso… divertitevi con gli scambi, Allenatori!

AGGIORNAMENTO 21 giugno: il sistema di scambi è ora disponibile!
– Il sistema di scambi e amici è ora disponibile, ed al momento è utilizzabile solo dai giocatori che hanno raggiunto il Livello 40.
Solrock e Lunatone hanno fatto “scambio” di ubicazione!
– Si può inviare un oggetto al giorno per ogni amico;
Le nuove funzioni sono ora disponibili per i giocatori che hanno superato i livelli 10 e 13.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEcco i set di Pikachu per il giardinaggio!
Articolo successivoAnnunciata una campagna promozionale con protagonisti Pikachu e… il ketchup!
Gian97 nasce nel 1997, lo stesso anno in cui Pocket Monsters viene trasmesso per la prima volta sulle reti giapponesi. Da bambino si appassiona ai Pokémon guardando per la prima volta il film Mewtwo contro Mew. Negli anni la passione per i Pokémon non è mai svanita, anzi gioco dopo gioco, episodio dopo episodio è sempre cresciuta! Nel 2013 entra nello staff di Pokémon Times dove finalmente può divertirsi a scrivere le news della sua serie preferita. Tutt'ora il suo amore per i Pokémon continua, e non vede l'ora di poter realizzare il suo sogno: studiare doppiaggio e riuscire a prestare la sua voce ad un personaggio dell'anime.