Detective Pikachu è stato classificato “PG” negli Stati Uniti!

0

Dopo il primo annuncio sulla produzione del film “Detective Pikachu molti fan si sono interrogati su come sarebbe stato classificato il film in base all’età target degli spettatori. Ora abbiamo finalmente una risposta!

Negli Stati Uniti il film è stato giudicato dal MPAA, che lo ha classificato come “PG”, ovvero che la visione del film da parte dei bambini è consigliata con la presenza di un adulto. Probabilmente la scelta è dovuta al fatto che nel film sono comunque presenti scene d’azione, di combattimento, un linguaggio un po’ rozzo oltre che delle tematiche importanti (come la sparizione del padre di Tim dopo un incidente).

È interessante notare come questo sia il primo film in assoluto con Ryan Reynolds a non essere classificato “R” (film vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto).

foto_ryan_reynolds_detective_pikachu_film_pokemontimes-it

Al momento, Detective Pikachu sembra quindi rimanere un film adatto a tutti, senza limiti d’età. In Italia, con molta probabilità, il visto censura sarà “T”, che sta ad indicare un film per tutti. Come sempre, vi faremo sapere se vi saranno aggiornamenti in merito.

E voi cosa ne pensate di questa valutazione del film? Vi aspettavate una trama più matura e quindi adatta solo ad una ristretta fascia d’età? Fatecelo sapere nei commenti!