Regali a tema Pokémon Tretta in Giappone

4

Qui è un gioco praticamente sconosciuto, in Giappone è un recente videogame praticabile su una macchinetta in stile sala giochi: si chiama Pokémon Tretta, e nonostante l’apparenza è tutto men che… una macchinetta da sala giochi!

In realtà è un videogame bello complicato, intricato e con regole tutte sue. Si gioca inserendo una moneta da 100 Yen (1 Euro), selezionando un’area d’azione (in cui potranno essere presenti dei Pokémon) ed ingaggiando delle sfide 3 contro 3 nella Modalità Battaglia utilizzando i Pokémon dei nostri Tretta, cioè i gettoni che riportano immagine del Pokémon e statistiche come attacco, difesa, velocità… Le battaglie funzionano a “cerchio” e il Pokémon che sceglieremo per l’attacco (prima possedevano 1 solo attacco, con le espansioni recenti anche di più) colpirà quelli avversari con danni determinati sia dalle singole statistiche, che dai bonus dati dalla “ruota della fortuna” della macchinetta e dalla pressione veloce di alcuni pulsantoni.

Se saremo abbastanza bravi, tramite una Modalità Cattura, proveremo ad acchiappare i Pokémon con cui stavamo lottando: in caso di successo otterremo il gettone corrispondente (che possiamo riutilizzare o collezionare). Il gioco, già di per sé molto più complesso del riassunto che vi proponiamo, viene affiancato da accessori come la Rapporti Tretta, una sorta di chiavetta che memorizza i nostri record, i mostriciattoli catturati, ma anche dati personali come età, nome e sesso; costa 500 Yen (5 Euro) e darà dei bonus una volta raggiunti determinati punteggi. Questa chiavetta a forma di carta di credito da anche l’opportunità di avere un Pokémon Partner, che inizia come uovo e si evolve man mano che si esplora nel gioco.

La particolarità di questo gioco è che si partecipa con questi gettoni, venduti per espansioni, come fossero le carte del GCC; per questo i Mc Donald’s giapponesi, nel mese di dicembre, metteranno a disposizione negli Happy Meal un gran numero di Tretta: il 15 e 16 dicembre i Tretta di Pikachu, Axew e Kyurem, mentre il 22, 23 e 24 quelli di Eevee, Lucario e Hydreigon. Acchiappali tutti, pure qua!

 

Avvertenze: Pokémon Times è contro le guerre tra siti e cita le fonti delle notizie. Preghiamo chiunque voglia riportare questo reportage di indicare PokémonTimes.it come fonte per evitare qualunque tipo di dissidi e garantire al Pokéweb di rimanere sereno e vivibile; esso infatti è stato prodotto autonomamente dallo staff, riportando le fonti utili alla sua creazione. Evitando di copiare, eviterete di attribuirvi il lavoro di altri e di renderlo del tutto inutile. Grazie della sicura partecipazione.

 

 

Si ringraziano per la stesura: Bulbapedia, Pocketmonsters.net