Commenta con noi gli episodi di Pokémon: Le Origini!

47
pokemon_le_origini_serie_speciale_pokemontimes-it

Sul sito ufficiale Pokémon, nella sezione Pokémon TV che ormai conoscete benissimo, è in corso questa settimana il rilascio dello special Pokémon – Le Origini, diviso in 4 parti. Come il calendario ci ricorda, oggi 18 novembre c’è l’episodio 2, il 20 novembre uscirà il 3, e il 22 novembre il 4° ed ultimo. E se le nozioni tecniche già le conoscete, è il momento di passare alla pratica: qui potete commentare in libertà questo tuffo nel mondo di Pokémon Rosso e Blu.

Confrontiamoci insieme! Diteci cosa ne pensate di tutti gli elementi che man mano vengono fuori… nel primo episodio abbiamo visto, per esempio, alcuni tratti distintivi dei videogiochi resi in modo identico nell’anime, come il contatore di PS a schermo, le Macchine Tecniche sotto forma di CD e il Pokédex che visualizza le informazioni solo in caso di cattura. Proprio a questo proposito, abbiamo moltissimi Pokémon catturati in pochissimo tempo, e similmente un gran numero di eventi accaduti in soli venti minuti. E ci sono anche le scelte dei doppiatori, le personalità dei protagonisti e il rapporto, per ora poco sottolineato, coi loro Pokémon. Dite la vostra e fate sapere cosa vi è piaciuto e cosa no perché, come sempre, i veri opinion leader dovete essere voi!

Clicca qui per accedere a Tv Pokémon!

47 COMMENTI

  1. Ci sono moltissime cose di cui parlare! Ad esempio, una cosa che mi ha colpita é il “menefreghismo” di Rosso nei confronti dei suoi Pokemon.Voglio dire: nella lotta contro Brock li ha mandati tutti, uno dietro l’altro, a farsi mettere KO da Onix, senza minimamente preoccuparsi dei gravi danni che avevano subíto. Che poi mandare Metapod con Millebave fosse una mossa minimamente strategica éun altro discorso, ma secondo me é stata solo fortuna. Ok che é da 5 giorni che allena Pokemon, ma dovrebbe starci PIÚ ATTENTO. Un’altra cosa che mi ha davvero impressionata é la chiacchierata con i due signori nel Centro Pokemon di Lavandonia, in cui la ragazza chiede a Rosso se creda nei fantasmi, e gli fa notare una strana “mano bianca” sulla sua spalla e poi scompaiono… LA MANO C’ERA DAVVERO O.o

  2. La scena che hai citato prima non c’è nel primo episodio.Per vedere l’episodio 2 basta ricaricare la pagina con ctrl e f5. Comunque mi è piaciuto molto.Era da tempo che sognavo di vedere una versione anime del videogioco.Sarebbe bella un’ altra versione per gli altri videogiochi.Il fallimento di Rosso c’insegna che non è semplice allenare i pokemon come ci fà vedere l’anime o il videogioco.

  3. Dico anch’io la mia. Il primo episodio mi era piaciucchiato ben poco, per via degli eventi di corsa, della poca sottolineatura di un’eventuale crescita di Rosso, della poca attenzione sul rapporto coi Pokémon e anche della rivalità troppo ammaccata con Blu. Sebbene divertente e godibile, anche elementi come i PS su schermo mi hanno fatto capire che era troppo il videogioco ricopiato in disegni, e non adattato in anime! Molto ma MOLTO meglio il secondo episodio. C’è l’attenzione che una storia merita di ricevere, c’è un’ottima cura e una grande emotività sugli eventi. È davvero un episodio, come quelli dell’anime principale, e si concentra su un racconto di grande spessore. Lo sviluppa bene con contestualizzazione, premesse, sviluppo e conclusione. Molto commovente e misterioso! Peccato solo per l’inizio a super-riassunto, ma è dato dalla brevità della serie. Mi piacerebbe molto di più se fossero fatti tutti e 4 in questo modo, anche al costo di riassunti giganteschi dovuti alla durata infima dello special.

  4. É vero, Novecento, l’ho notato anche io! Quando viene uccisa in giapponese il suo verso é straziante, mi ha commossa. In italiano é stato ridotto a un semplice lamento… che ingiustizia. A proposito di doppiaggio, mi ha stupito che il nome della ragazza della Casa Pokemon, Reina, é rimasto invariato nella traduzione, sebbene con pronuncia diversa. Tornando su Cubone, trovo bellissimo e malinconico il momento in cui riabbraccia (lo spettro) la madre… é stato reso benissimo: mi mette sempre tristezza 🙁

  5. Molto belli, anche a me il 2o ha commosso lo ammetto, bellissimo! Sono fatti bene, mi piacciono, ma il doppiaggio italiano di alcuni personaggi l’ho trovato piatto, non gli davano emozione… ovviamente nn vale per tutti, però è un peccato, nn so, qualcun’altro c’ha fatto caso? …per il resto ho notato anche che Brock introduce il fatto che i Pokémon schivano le mosse piu frequentemente se si affezionano, una cosa che nn c’era ai tempi di Rosso e Blu xD però un po di pubblicità ai nuovi giochi mel’aspettavo! 😛

  6. Molto meglio di quanto mi aspettassi. Veramente molto bella questa “nuova” storia, rovinata dall’eccessiva velocità e dai troppi riassunti, dovevano raccontare tutto con un ritmo lento, non dico le 50 puntate di Ash, ma almeno una quindicina erano necessarie. Buona l’idea di rendere tutto molto simile al gioco, ed è molto curioso seguire un personaggio nel suo viaggio che non sia Ash, in una regione molto diversa da quella originale, anche per poter apprezzare le differenze.

  7. Terzo episodio un po’ sottotono rispetto al secondo, a parer mio… la storia è stata meno vissuta e più raccontata, quindi il coinvolgimento è minore. La figura di Giovanni però è resa ottimamente. Avrei dato più attenzione a temi caldi come gli esperimenti sui Pokémon, la condizione complicata della Silph SPA, la povera tizia che si era ferita nel tentativo di fuga (poi è scomparsa, puff D:), e via dicendo. Le idee sono buone, ma è stato davvero sbrigativo! Anche la lotta in palestra era molto di fretta. Molto meglio quella nella Silph che dava più emotività ed era più misteriosa. Ah, e se Ash avesse fatto come Rosso (allenare quasi solo lo starter, così sembrava), lo avrebbero insultato in 15 lingue diverse. Con questo sottolineo che comunque Rosso è per me un ottimo personaggio ed ha avuto una buonissima caratterizzazione, anzi mi piace molto di più di quanto mi aspettassi! Però il fandom non eccezionale che ci ritroviamo, a parti invertite, starebbe ancora urlando…

  8. Molto bello il terzo! Ma sarebbe stato interessante vedere le varie lotte in Palestra, o almeno l’intrusione nella Torre Silph! Vabbé, ci si accontenta. A proposito del Team Rocket, ho notato 2 cose: la prima é che Giovanni ha gli occhi da rettile :p, la seconda é che Rosso conosce il suo nome, ma non mi pare che Giovanni stesso o altri gliel’abbiano mai detto! Comunque, su una cosa sono d’accordo con Giovanni: Rosso non si preoccupa dei suoi Pokemon. Dopo che il capo del Team Rocket se n’é andato in elicottero, lui é rimasto a fissare il cielo, senza degnare il povero Charizard di uno sguardo. Secondo me questa é una sua molto grave lacuna…

  9. Devo ammettere che mi è piaciuta questa “mini-serie”, ma devo anche ammettere che i Giapponesi non avevano tanto torto a storcere il naso… Mi sarebbe piaciuto una cosa un pochino più lunga, le lotte in palestra, gli avvenimenti di Rosso durante il suo viaggio… Hanno praticamente riassunto tutte le sue lotte in palestra senza praticamente mai aver fatto vedere niente. Il primo esempio che mi viene in mente è la “base” del Team Rocket a Azzurropoli (non ricordo la città, momento di panico xD, quella dove c’è capopalestra Erica), per non parlare di altre tantissime cose che potevano essere fatte vedere (la MN ANNA forse poteva essere un pochino vista, la Silph SPA pure).
    Hanno fatto un taglio incredibile per la lotta coi superquattro, per non parlare della lotta con Blu…. Hanno fatto vedere solo Charizard vs Blastoise, speravo che ci facessero vedere il combattimento totale…. Secondo me la serie l’hanno fatta troppa corta, sinceramente mi aspettavo molto di più da come si era parlato di questo “Pokemon-The Origins” che io stesso ho aspettato con grande trepidazione ed ansia. Ripeto, non è stato orrendo, ma sicuramente troppo sintetico e restrittivo. Non dico di far vedere tutte le lotte contro i capipalestra, ma alcune sarebbe stato carino vederle, come, ripeto, sarebbe stato buona cosa far vedere certi edifici. Anche la cattura dei leggendari…. potevano far vedere almeno il momento in cui lui arrivava in quei posti, anche perchè Moltres, se non sbaglio, si cattura in una delle sette isole, quindi ci avrebbero dovuto far vedere anche le sette isole, come si poteva benissimo vedere le Isole Spumarine, almeno prima di entrare, la Villa Cannella, la Centrale Elettrica.
    Queste sono solo alcune delle mie “delusioni” in una serie che, sinceramente, non mi ha colpito tantissimo, ma che neanche mi ha disgustato. Sicuramente, ripeto, per come era stata presentata era lecito aspettarsi un pochino di più. Speriamo di rifarci con gli ultimi episodi di Avventura ad Unima e con XY (non ho ancora visto nessun genere di episodio, nè in Inglese nè in giapponese, quindi evitate spoiler pls xD)

  10. Si,In effetti ho trovato la serie abbastanza sbrigativa.Però mi chiedo una cosa:se Kalos viene nominata vuol dire che sanno che li’ ci sono altri pokemon.Giusto?quindi il viaggio di Rosso è ancora lungo.Anche se l’ultima apparizione di Rosso è nei videogiochi di Johto.

  11. Ale, esatto.. mi era sorto il dubbio anche a me. Il pokedex non è completo, o meglio quello della regione di Kanto si, però se volevano completarlo tutto significa che comunque devono registrare tutti gli altri pokemon presenti nelle varie regioni, avendo tra l’altro nominato la regione di Kalos e avendoci fatto vedere la mega evoluzione di Charizard… voi che dite? Pensate che sia l’ “apripista” per delle serie simili? D’altronde l’episodio quattro finisce con Rosso che dice che manca ancora Mew…….

  12. Ma spero proprio di no che non facciano altri spin-off con personaggi dei giochi dopo aver visto questo mi è passata la voglia! Insomma Se dovessero fare delle mini serie con Eathan e Brendan come protagonisti verebbe una schifezza inaudita. Vi spiego perchè: allora già la storia di Oro\argento\cristallo è molto più lunga di quella di Rosso\Blue\verde\Giallo, insomma doppia regione altri 100 pokèmon e poi il team rocket si è sciolto il the origin quindi niente per non parlare della sfida finale con red a fine serie, per Rubino\Zaffiro\smeraldo è ancora peggio, ci sono ben 2 team, altri 100 nuovi pokèmon ( e quindi completare i pokedex addio!), finita la lega c’è il parco lotta. Tirando le somme in 4 episodi da 20 minuti non arrivi neanche a Brunifoglia! E poi se fanno una trama così riassuntiva per questi giochi verrebbe fuori una cosa inimmaginabile,mi immagino già che tralasciano la lotta in palestra contro norman che è la più importante in fatto emotivo essendo Norman tuo padre! E poi c’è anche rocco e lino da battere! Insomma NO! non si può fare! Dopo Sto poema che sicuramente non interesserà a nesuno io vi saluto 😀

  13. @FifaGamer: no, non sono in programma altri special del genere. Questo è stato un evento “eccezionale” fatto anche per pubblicizzare le MegaEvoluzioni in modo diverso, ma non ci saranno altre miniserie. Per il resto concordo anche col tuo post precedente, nonché con l’ottima analisi di FireForce (forse ad altri non interessa, ma a me sì!), che sicuramente questo special sia stato molto al di sotto delle mie aspettative. Dal trailer, dalle attese, dal significato storico che poteva avere, credevo risultasse molto più epico e nostalgico, molto più “romantico”, ricco di valore. Il tutto si è risolto con un paio di racconti separati dalla durata terribilmente breve, di cui DUE palestre su otto, mezza sfida con Giovanni, addirittura solo il finale della lotta con Blu e nemmeno uno stralcio di tutti i Super 4. Mancavano pezzi immensi e quelli mostrati sono stati troppo, troppo sbrigativi, ed è diventato solo un modo per riportare alla mente i giochi in maniera rapida. I personaggi hanno avuto poco spessore, solo Red si è visto, e l’unico valore che ho sentito nominare è stato “il tuo Pokémon sarà più forte”. Tanta roba è stata saltata, qualcuno ha menzionato giustamente l’affascinante SS Anne che meritava spazio. E allora le cose sono due: se potete farla più lunga, DOVETE farla più lunga, anche 8-10 episodi, per fare qualcosina in più; se siete obbligati a farla di 4 per motivi di budget / tempo / brand, concentratevi su di un solo evento (solo su Giovanni, solo su Mewtwo, solo sulla Lega o solo sulla rivalità con Blu), senza fare le corse per far vedere che mostrare tutto quando si tratta di un gruppo di riassunti. C’era tanta emotività da mostrare e non è stato fatto; per me si salvano solo il secondo episodio, i CONCETTI del terzo (non come sono stati trattati) e la vicenda di Mewtwo del quarto. Ben poco per Pokémon, che con l’anime principale ci abitua a dei capolavori. Assegno a Le Origini un 6,5 finale, ma mi sento alquanto deluso!

  14. Dimenticavo: Fifa Gamer, siamo uno dei pochi luoghi che cerca di stare sempre attenti agli spoiler, quindi non preoccuparti! Se non accedi specificamente alle news o sezioni che parlano proprio di spoiler, non te ne verranno fatti da noi (mi raccomando anche a voialtri utenti: qui abbiamo un amico che come me non vuole anticipazioni, stiamo attenti o lo faremo scappare per la paura xD). Per quanto riguarda i primi due episodi di XY, che sono usciti in italiano, ti consiglio di guardarli su Dailymotion, visto che lì si trovano senza problemi. Non messi da noi ma da altri 😉

  15. Una fretta eccessiva ha rovinato una storia bellissima. Molti riassunti e molti passi saltati, ma con molte scene focalizzate su un singolo avvenimento molto entusiasmanti. Come già detto avrebbero dovuto allungare la durata della serie, per dare più spazio alle vicende, a Rosso e a suoi sentimenti, agli altri personaggi, ai Pokemon,ecc. Molto probabilmente, questa storia con i giusti tempi e con le giuste attenzioni avrebbe,anche superato l’anime tradizionale, ma purtroppo non era questa l’intenzione dei produttori. A mio parere dovrebbero trovare altre vie per l’anime se vogliono continuare ancora a lungo con la saga Pokemon, a meno di sorprese Ash e co non potranno rimanere in vetta ancora per molto, niente contro Ash, ma con il passare degli anni l’anime ha perso pezzi per la strada, quali originalità e profondità degli episodi, seppur a periodi alterni. Sono speranzoso nell’eventualità di nuovi anime di altre storie delle varie regioni, ma frutti di una scelta meglio ponderata rispetto al primo.

  16. @Damychimchar: l’anime principale è in vetta a tante classifiche da quasi 17 anni. Mi sa che cambiarlo sarebbe da stupidi! La formula funziona non perché è sempre uguale, ma perché in ogni saga sa rinnovarsi ed adattarsi a nuovi stili, con funzionamenti inediti. Ogni generazione ha le sue caratteristiche tutte da scoprire, XY ne è un esempio davvero chiarissimo, ed è questo che mantiene sempre un pubblico incredibile incollato alla TV. Sia i vecchi spettatori, che continuano a guardare, sia i bambini che vi si apprestano la prima volta. @FifaGamer: ho sbagliato io xD beh allora l’attesa rimane breve, ormai tra una settimana potremo vedere il finale di Avventure a Unima! Io come te non so nulla di cosa succederà perché non voglio mai prendermi spoiler, perciò sarà una bella esperienza finale per entrambi!

  17. IvanAipom93: Non per nulla ho scritto a mio parere! 🙂 Rimango dell’idea che, sempre secondo me, dovrebbero esplorare nuove strade, trovare nuovi protagonisti oppure dare dopo molto anni seguito a quanto avevano pensato per il primo film, e continuare quindi il viaggio nel mondo pokemon con la figlia o il figlio di Ash, in un mondo probabilmente cambiato dopo un po’ di anni. A meno che la nuova saga a Kalos non ci riservi delle sorprese (finora qualcosa di diverso si è visto). (Sempre a mio parere) Il finale di Avventure a Unima e oltre, è stato molto deludente (come il resto della serie d’altronde), essendo un finale è un episodio diverso rispetto ad altri, ma non c’è confronto tra questa conclusione e quella di Master quest e I vincitori della lega di Sinnoh.