Il cambiamento di Ciclamipoli: la mappa di Hoenn in alta definizione

10
nuova_ciclamipoli_rubino_omega_zaffiro_alpha_pokemontimes-it

Recentemente un utente su Twitter ci ha rilasciato un’immagine raffigurante la mappa di Hoenn in alta definizione! Dando una prima occhiata, la mappa sembra essere uguale a quella rilasciata tempo fa, ma in realtà non è affatto così: infatti guardando attentamente si possono notare dei cambi sostanziali alla città di Ciclamipoli, che prima non erano identificabili poiché la mappa rilasciata da The Pokémon Company era piuttosto piccola.

Nella città… sono presenti dei tralicci di corrente elettrica. Come molti di voi ricordano, sotto Ciclamipoli, ai tempi di Rubino, Zaffiro e Smeraldo, sorgeva una centrale elettrica in disuso, chiamata Ciclanova. Nella centrale era presente un grosso generatore di corrente elettrica pericoloso per la città di Ciclamipoli. Perciò il capopalestra della città, Walter, consegnava al giocatore la chiave per accedere a Ciclanova, affidandogli una missione: quella di spegnere il generatore.

nuova_ciclamipoli_rubino_omega_zaffiro_alpha_pokemontimes-it
Ciclamipoli_rubino_omega_zaffiro_alpha_screen02_pokemontimes-it
(Clicca su tutte le immagini per ingrandirle)

Sembra proprio una città fortificata in stile Pokémon X e Y e ricoperta dai generatori!
Probabilmente, dopo gli avvenimenti dei giochi di terza generazione, Ciclamipoli è diventata la città produttrice di energia elettrica della regione di Hoenn? Guarda caso il Capopalestra Walter è specializzato nel tipo Elettro! Forse avrà ripreso in mano la centrale elettrica di Ciclanova e l’avrà trasformata in una rinnovata centrale elettrica che si estende per tutta la superficie di Ciclamipoli? Per ora possiamo solo ipotizzare, ma di sicuro qualcosa è cambiato in quella città! Non a caso, Ciclanova viene da “Nuova Ciclamipoli“!

mappa_di_hoenn_alta_risoluzione_rubino_omega_zaffiro_alpha_pokemontimes-it
La mappa di Hoenn in alta risoluzione

AGGIORNAMENTO: Il nostro lettore Claudio, che ringraziamo, ci fa notare anche la presenza di un nuovo edificio alle spalle della Devon SpA, che come sappiamo ha sede a Ferruggipoli ma nei giochi originali non vi era alcun edificio alle spalle. Di cosa potrebbe trattarsi, avete delle idee anche per questo?

edificio_dietro_la_Devon_SpA_Ferruggipoli_mappa_di_hoenn_alta_risoluzione_rubino_omega_zaffiro_alpha_pokemontimes-it

Avremo la Torre Lotta, presente negli originali Rubino e Zaffiro, anche nei remake?

torre_lotta_mappa_rubino_omega_zaffiro_alpha_pokemontimes-it

Per altre curiosità sulla regione di Hoenn corri a leggere questo articolo. Appena sorgeranno nuove informazioni ufficiali su Ciclamipoli vi informeremo come sempre su PokemonTimes.it!

E voi cosa ne pensate? Quali saranno i particolari sviluppi nella trama legati a questa città? A voi le opinioni, fatecele sapere con un commentino!

10 COMMENTI

  1. Ehm, io non vorrei fare il sapientone, ma in realtà Ciclanova compare nel manga Pokemon Adventures, e li viene definita come una antica città perduta, nascosta sotto Ciclamipoli, e non è altro che un enorme parco giochi che Walter sistema assieme ad un suo amico per poter far divertire i bambini di Ciclamipoli.

  2. David9028 ,come detto da spixon ,nell’articolo ciclanova era un centrale elettrica nel gioco cioè in rubino, zaffiro e smeraldo. Ora non so se tu abbia giocato ai giochi di 3º ma ciclanova si trova sotto ciclamipoli. Forse hai ragione sul fatto che ciclanova sia presente anche nel manga ma con un cambiamento (sostanziale), comunque si sa che il manga ha apportato numerosi cambiamenti basta pensare che nel manga metà dei capipalestra di kanto sono generali del team rocket e che quest’ultimo ha creato una fusione degli uccelli leggendari. Comunque di solito si prende come punto di riferimento la cronologia dei giochi della serie principale

  3. Ciao David9028: nel manga può essere diversamente sì.
    @archeoduscull2000: Ciclamipoli ora sta sotto quella copertura composta coi generatori, che stanno invece sopra. La città in sé è comunque allo stesso livello di prima, e sotto ci sarà probabilmente l’accesso originale a Ciclanova.

    Comunque spero che nella trama si faccia in modo che cambi la città togliendo questi generatori da lì. A livello di realizzazione è stata fatta una cosa del genere in X e Y a Cromleburgo, magari negli originali Rubino e Zaffiro non erano riusciti a fare ciò, e lo implementano qui xD