[INTERVISTA] Ci saranno due serie parallele? E quanto di Giallo sarà presente in Let’s GO?

0
banner_intervista_futuro_serie_principale_lets_go_pikachu_eevee_switch_pokemontimes-it

In una intervista realizzata da Eurogamer, il direttore di Game Freak, Junichi Masuda, ha parlato di Let’s GO, Pikachu! e Let’s GO, Eevee! e del futuro del brand, rivelando che, grazie al successo di Pokémon GO, ha voluto ampliare il concetto di come può essere un GDR Pokémon, rendendolo più fruibile per tutti.

Così hanno sviluppato una versione più semplificata e spera che molti più bambini si avvicineranno alla serie. Altro argomento molto interessante che è stato trattato riguarda la possibilità della serie di dividersi in due linee principali, Let’s GO e la serie classica, oltre che a spiegare quanti elementi da Pokémon Giallo vedremo nei nuovi titoli.

Ecco la nostra traduzione dell’intervista. Fateci sapere cosa ne pensate con un commento!

cover_jap_lets_go_pikachu_eevee_switch_pokemontimes-itRiguardo al futuro, immagina la co-esistenza di due serie Pokémon, una continuazione di Let’s GO che affianchi la serie principale come Sole e Luna – ci saranno due serie o si uniranno in un’unica serie?

Masuda: Direi che c’è la possibilità, se i giochi venderanno molto bene e ovviamente molta gente ci giocherà. Per adesso si stiamo concentrando sullo sviluppo, sperando che tante persone li giochino!

nintendo_2ds_edizione_speciale_giallo_pokemontimes-itI giochi sono quindi ispirati a Pokémon Giallo del 1999… troveremo la storia per com’era allora?

Masuda: Una cosa che posso dire è che il mondo del gioco, la mappa, è molto fedele all’originale Pokémon Giallo. E la storia rimane all’incirca per com’è.

Uno dei motivi per cui ci siamo ispirati a Giallo, è che è stato rilasciato 20 anni fa. Quindi ho pensato che forse alcuni genitori di adesso ci avevano giocato da bambini, ora potrebbero giocarci i loro figli e loro, ricordandosi magari la loro avventura, potrebbero aiutarli dandogli consigli.

Oppure i ragazzi che hanno iniziato a seguire la serie animata già cominciata, potrebbero non ricordarsi che Brock prima era un capopalestra, quindi con questi nuovi giochi potrebbero scoprire nuove cose.

Ci può parlare della connettività tra smartphone e Nintendo Switch?

trailer_img22_letsgo_pikachu_eevee_switch_pokemontimes-itMasuda: parlando del funzionamento della connessione, volevamo renderlo il più semplice possibile. Su Nintendo Switch c’è un pulsante per connettersi, lo premi, e poi in Pokémon GO premi un altro pulsante che c’è lì per connettersi. Quindi è una connessione Bluetooth molto semplice.

Parlando di cosa puoi fare con la connessione, a partire da un determinato punto della storia, puoi inviare Pokémon da Pokémon GO a Let’s GO. Non finiscono direttamente nella tua collezione o nella tua squadra, ma entrano in un’area simile ad un Safari, una sorta di parco; puoi vedere i Pokémon che si muovono all’interno di questa zona, e puoi effettivamente andare lì, interagire con loro e catturarli. Ma ci sono anche degli incentivi per convincere a spostare molti Pokémon uguali (della stessa specie) da Pokémon GO, come alcuni minigiochi che puoi giocare se fai questa operazione.